Lupi al lavoro per l’importantissima sfida di Andria. Uno scontro diretto per la salvezza, i punti valgono doppio tra due squadre che cercano di risalire la graduatoria. Il più quattro di vantaggio in favore del Campobasso è un bottino che va assolutamente difeso, l’obiettivo della squadra di Cudini è quello di accorciare sulle dirette concorrenti verso l’alto, guai a cedere terreno contro chi insegue. La gara di domenica, ricordiamo calcio d’inizio alle 17.30, ha una valenza fondamentale anche per i pugliesi. La Fidelis è in crisi, solo due punti raccolti nelle ultime cinque uscite, il risultato pieno manca da fine novembre, esattamente dal 3 a 2 maturato a Messina. Come detto da Cudini dopo la sfida contro la Juve Stabia, sarà una Fidelis Andria molto diversa rispetto alla sfida dell’andata. Durante Vibonese – Fidelis, ultima gara giocata dai biancoazzurri, sono scesi in campo dal primo minuto solo 4 elementi che erano presenti a Selvapiana. Precisamente il difensore Alcibiade, il centrocampista Casoli e i due attaccanti Bubas e Di Piazza, entrambi a segno contro il Campobasso. Una squadra che si presenta diversa negli uomini ma che non è riuscita ad invertire il trend negativo.

In casa Campobasso mister Cudini sorride, tutti i giocatori sono a disposizione per la gara di domenica. Il tecnico avrà la possibilità di schierare Rossetti, solo in panchina contro la Juve Stabia, ed aumentare il minutaggio di Tenkorang e Di Francesco. Sicuramente si resta sul 4-3-3, difesa confermata in blocco, tra i pali ancora spazio a Zamarion. Per il resto potrebbero esserci degli avvicendamenti dal primo minuto rispetto a domenica scorsa. Capitolo mercato, l’Ancona Matelica ha confermato l’interesse per il difensore campobassano Kevin Magri. La squadra marchigiana vorrebbe inserire nella trattativa il centrocampista Lorenzo Sabbatini classe 2001. Il Campobasso ascolta e sarebbe pronto a trattare anche dopo aver incassato la volontà di Magri che potrebbe accettare il ritorno alla sua ex squadra, per avere maggior minutaggio. Al momento non c’è nulla di ufficiale ma l’operazione potrebbe andare in porto a breve. Inoltre su Tenkorang sono piombate Cremonese e Perugia, le due società di serie B stanno seguendo il ragazzo, autore di un gran girone d’andata, ma per il momento il Campobasso non ha intenzione di privarsi di una sua pedina fondamentale, se ne riparlerà a fine stagione. 

Potrebbe interessanti anche:

Kung Fu, Barbarisi centra il doppio agli europei. Continua il buon lavoro al Cus Molise

Arrivano altre due medaglie dai campionati europei di kung fu wushu grazie ad Alfonso Barb…