Tamponi al freddo e al gelo, con rischio ghiaccio e cadute. Infelice la soluzione adottata dall’Asrem sul punto tamponi presso l’ospedale Cardarelli di Campobasso, realizzato presso i locali già destinati a ingegneria clinica. Il drastico abbassamento delle temperature e le recenti nevicate pongono un serio problema di sicurezza.

E’ questo il punto di vista del sindacalista della Fials, Carmine Vasile.

Trovare soluzioni alternative non è cosa semplice, tuttavia da Vasile arriva una proposta, quella di utilizzare i locali della ex mensa ospedaliera, attualmente inutilizzati, avendo però l’accortezza di scongiurare eventuali problemi di assembramento.

Potrebbe interessanti anche:

Rogo di Montecilfone, disposta autopsia su 71enne

La Procura di Larino ha deciso: il magistrato Ilaria Toncini ha disposto l’autopsia …