Rientrano soddisfatte le giovani atlete molisane che nell’appena trascorso week end hanno partecipato all’importante competizione di atletica ad Ancona,  portando a casa buoni e promettenti  risultati, nelle categorie Ragazzi e Allievi.

“Nonostante il periodo difficile per via del Covid si riparte con entusiasmo – le parole del presidente della Fidal regionale – “Quest’anno Ancona ospiterà tutti i principali eventi a livello nazionale, con le dovute attenzioni vista la situazione che va sempre monitorata. C’è voglia di atletica e di gareggiare”.

Una due giorni di sport e competizioni con  oltre 650 atleti in gara provenienti da tutta Italia.

Sul rettilineo dei 60 metri insieme a molti atleti di spessore, già campioni nazionali,  non poteva mancare una rappresentanza dal Molise: Giorgia e Gloria Armenti , Valeria e Michela Felicita che in questo week end si sono rese protagoniste con le loro prestazioni, che fanno ben sognare per lo sport molisano e nazionale.

“Quando sono partite rispettivamente da Isernia e Campobasso le premesse c’erano tutte, ma concretizzarle in un’ottima prestazione non era scontato – ha commentato il Vice Presidente della Free Runners Isernia, Vincenzo Di Monaco – La pressione, l’ansia della gara, la voglia di fare bene, l’approccio con la prima esperienza indoor e l’esordio con i colori della Free Runners Isernia potevano tradire Giorgia, Gloria, Michela e Valeria che, invece, hanno tirato fuori la grinta dei veri campioni”.

“Una forte emozione essere qui con tanti coetanei che hanno la nostra stessa passione– hanno commentato le giovani ragazze al termine della loro gara al Palaindoor di Ancona.

Il sabato di competizioni si è aperto con Gloria Armenti (anno 2006) nel salto in lungo, che ha ben figurato nella sua categoria: al momento molto attenzionata  per il suo promettente valore atletico.


A seguire Giorgia Armenti (anno 2006) che nella categoria allieve 400 mt. ha disputato una gara eccezionale, mettendo in pratica ciò che aveva ben maturato negli allenamenti dei mesi scorsi, giungendo al traguardo con il tempo di 1’ 5” 26, conquistando il terzo gradino del podio con il secondo miglior tempo della categoria, migliorando nettamente il suo personale sulla distanza.


Domenica mattina è stata la volta di Valeria Felicita (anno 2009) entrata in pista nella gara dei 600 metri, facendo segnare un crono di 2’05”. E’ giunta al traguardo con grande emozione e soddisfazione nella sua prima gara sulla distanza,  confrontandosi con atleti già campioni ed essendo la più giovane in gara.
La domenica sportiva ad Ancona si è infine conclusa con la gara di Michela Felicita (anno 2006) nella categoria 1500 mt., con un finale di gara fantastico: grazie all’allungo negli ultimi 200 metri, Michela ha conquistato il terzo posto con il tempo di 5’15” , migliorando il personale sulla distanza.

 

“La corsa indoor è molto più complessa di quella in pista all’aperto – ha commentato Di Monaco della Free Runners Isernia sottolineando l’ottima performance delle ragazze-  servono massima concentrazione, attenzione scrupolosa all’avversario, grande intelligenza tattica. Insomma una grande sfida con se stesso.  Fondamentale anche  il supporto dell’allenatore e dei genitori per il futuro atletico delle promettenti atlete”.



Potrebbe interessanti anche:

“Bentornata Gardensia”, fermiamo la sclerosi multipla con un fiore. L’invito del responsabile regionale Gino Donatelli di Trivento

“Bentornata Gardensia”, fermiamo la sclerosi multipla con un fiore. L’invito del responsab…