E’ un’occasione più unica che rara: 20 milioni a disposizione per rivitalizzare uno dei borghi molisani colpito dal fenomeno dello spopolamento. La misura è prevista dal Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza che ha previsto l’iniziativa per ogni singola regione. A chi si aggiudicherà la posta l’onore di fare da progetto pilota per analoghe iniziative da strutturate su altri canali di finanziamento. La Regione Molise aveva la possibilità di individuare in autonomia il comune o borgo da coinvolgere ma la Giunta con una propria delibera ha deciso di intraprendere la strada del bando al quale possono partecipare tutti i comuni molisani. Strettissimi i tempi di adesione, con la manifestazione di volontà da esprimere entro il 15 febbraio.

A chi si aggiudicherà la posta l’onore di fare da progetto pilota per analoghe iniziative da strutturate su altri canali di finanziamento. Il problema dell’abbandono e dello spopolamento ha infatti in Molise dimensioni preoccupanti.

Potrebbe interessanti anche:

Covid: un decesso, 61 nuovi positivi e 308 guariti

L’ultimo bollettino Asrem con i dati Covid in Molise. Da registrare ancora un decess…