Cerca di venir fuori dalla situazione legata alle diverse positività al Covid-19 all’interno del proprio ‘gruppo squadra’ La Molisana Magnolia Campobasso. Le rossoblù – con grande attenzione a tutti gli aspetti del protocollo – lavorano per cercare, una volta superata quest’ascesa dolomitica, di rimettere in piano il proprio percorso. Nel frattempo, è stata rinviata anche la gara in programma questa domenica al PalaSerradimigni in casa della Dinamo Sassari (sesto match consecutivo senza parquet per le rossoblù). La contesa sarà recuperata mercoledì 2 febbraio con palla a due sempre alle 14 per permettere il rientro già in serata per le magnolie. BACK TO BACK Per i #fioridacciaio, a questo punto, in attesa di conoscere lumi sulla trasferta di Venezia (la gara con le lagunari si svolgerà in un’altra data, differente da quella del 20 febbraio, per l’impegno delle lagunari in Eurolega in Russia), ci sarà un calendario da Wnba dal prossimo 27 gennaio sino al 6 aprile all’insegna di almeno 16 gare (ma si potrebbe arrivare sino a 18) in soli 69 giorni, una media di una all’incirca ogni quattro giorni. A completare gennaio una doppia trasferta toscana: giovedì 27 (alle 18.30) a Empoli ed il 30 (ore 18) a Lucca. Poi a febbraio, tra il 2 ed il 13 ben quattro match: a Sassari mercoledì 2 (ore 14), poi sabato 5 alle 20.30 in casa contro Broni per aprire un trittico interno che proseguirà giovedì 10 contro Bologna e terminerà domenica 13 alle 18 contro San Martino di Lupari, recupero dell’ultima d’andata. In un secondo mese dell’anno con La Molisana Arena costante domenica 27 è in previsione il match con Ragusa. Giovedì 3 marzo alle 20.30 è in previsione la trasferta di Sesto San Giovanni che completerà la prima metà del percorso di regular seaon delle rossoblù, chiarendo anche la loro posizione in griglia in Coppa Italia. Poi, domenica 6, la trasferta di Schio con sette giorni dopo il match interno con Moncalieri e sabato 19 la trasferta a Faenza, prologo – tra il 24 ed il 27 dello stesso mese – alla Final Eight di Coppa Italia. A chiusura di marzo (mercoledì 30) la gara interna con Costa Masnaga che precederà la contesa di sabato 2 aprile, sempre tra le mura amiche, contro Sesto San Giovanni, tappa verso la chiusura di stagione di mercoledì 6 a San Martino di Lupari.

Fonte: Ufficio stampa

Potrebbe interessanti anche:

Calcio, Lega Pro, Giugliano promosso dalla D. Proiezioni sul nuovo girone C

Siamo oltre la metà di maggio, il campionato si è chiuso da circa un mese, la società ross…