Solo tre regioni in Italia ‘resistono’ in zona bianca e tra queste c’è il Molise. Il ministro della Salute Roberto Speranza ha firmato la nuova ordinanza con i cambi di colore e, alla luce dei dati del monitoraggio settimanale, ha stabilito il passaggio di Puglia e Sardegna in giallo e di Abruzzo, Friuli Venezia Giulia, Piemonte e Sicilia in arancione che si aggiungono alla Valle d’Aosta. Restano dunque ancora in fascia bianca solo Basilicata, Molise e Umbria.

La nostra regione non rischia al momento cambi di colore perché due dei tre parametri che vengono utilizzati per valutare l’andamento della pandemia a livello locale restano sotto soglia e sono il tasso di occupazione dei posti letto in area medica e in terapia intensiva (l’altro è l’incidenza dei nuovi casi ogni 100mila abitanti). Nel monitoraggio settimanale il Molise resta a rischio moderato con l’indice Rt che pero’ scende dall’1,9 della settima scorsa all’attuale 1,1. Scende anche l’incidenza dei casi ogni 100mila abitanti che ora e’ 1.165 contro i 1.258 casi’ della settimana scorsa. L’occupazione dei posti letto è al 3 per cento in terapia intensiva (dove la soglia d’allarme e’ 10) e al 10 per cento in area medica (dove la soglia d’allarme e’ 15).

 

Potrebbe interessanti anche:

Covid: 155 positivi e oltre 1200 guariti. 6 i ricoveri

Il bollettino ufficiale ASREM. In Molise si registrano 155 nuovi positivi si 1157 tamponi …