C’è grande preoccupazione tra le fila del sindacato per la sorte dello stabilimento Stellantis di Termoli dopo la visita dell’amministratore delegato Tavares. Ad esprimere insoddisfazione per una visita giudicata priva di contenuti effettivi è la Cgil Molise che denuncia la mancanza di un effettivo piano industriale e, soprattutto, l’assenza di un preciso piano di interventi da parte del Governo Centrale, dice Paolo De Socio, segretario regionale della Cgil.

Sul fronte più generale del comparto automotive il sindacato ha espresso agli interlocutori istituzionali la necessità di attivare una serie di sinergie anche con i territori limitrofi e di valorizzare la posizione baricentrica di Termoli.

Potrebbe interessanti anche:

Covid: un decesso, 61 nuovi positivi e 308 guariti

L’ultimo bollettino Asrem con i dati Covid in Molise. Da registrare ancora un decess…