Molto intensa è stata l’attività dell’ Ufficio Immigrazione della Questura di Campobasso nel 2021 ed in particolare quella della III^
Sezione che si occupa dei provvedimenti amministrativi relativi alle espulsioni sia dei cittadini extracomunitari che comunitari.


Complessivamente sono state eseguite ben 77 espulsioni. Nello specifico sono stati adottati otto provvedimenti di allontanamento nei confronti di cittadini comunitari, di cui 4 eseguiti con il trattenimento presso i Centri di Permanenza per i rimpatri ed i restanti con il preavviso di lasciare il territorio nazionale entro 15 giorni dalla notifica dello stesso provvedimento.


Riguardo – invece – agli stranieri extracomunitari, sono state eseguite ben 69 espulsioni, di cui 12 con accompagnamento immediato alla frontiera, 18 con trattenimento presso i Centri Permanenti per il Rimpatrio, 35 con Ordine del Questore di Campobasso a lasciare il territorio nazionale entro sette giorni dalla notifica e 4 disposte direttamente all’Autorità Giudiziaria ai sensi dell’art. 16, comma 5
del D.lgs 286/98; anche per queste ultime quattro si è proceduti ad accompagnare gli stranieri presso un Centro Permanente per i Rimpatri.


Infine sono stati gestiti anche ben 7 rimpatri volontari. Da segnalare anche l’energica attività sia della I^ sezione dello
stesso Ufficio Immigrazione che nel corso del 2021 ha rilasciato circa 120 nulla osta al lavoro; 80 nulla osta al ricongiungimento
familiare e 52 per l’emersione, che della II^ Sezione con circa 2000 permessi di soggiorno rilasciati; 480 revocati e 45 rifiutati.

Potrebbe interessanti anche:

“Bentornata Gardensia”, fermiamo la sclerosi multipla con un fiore. L’invito del responsabile regionale Gino Donatelli di Trivento

“Bentornata Gardensia”, fermiamo la sclerosi multipla con un fiore. L’invito del responsab…