Il silos servirà per stoccare grano, la restante area sarà dedicata alla logistica. Per l’ex Zuccherificio di Termoli ci sarà un futuro, la via del rilancio, ma con una veste diversa. La famiglia Ferro a capo della Molisana si è aggiudicata all’asta una grossa parte di ciò che resta dell’ex fabbrica saccarifera del Molise.
Dopo una lunga procedura fallimentare e dopo diversi tentativi di asta il lotto più rilevante dei 4 in cui la proprietà è stata divisa, è stato aggiudicato per una cifra di poco superiore a 1 milione e 600mila euro. Si tratta di diversi edifici e silos dove veniva lavorato e stoccato lo zucchero.
La Molisana allarga quindi i propri orizzonti, si tratta di una sorta di estensione della storica industria di Campobasso, colosso della pasta in Italia e nel mondo.

Dell’ex zuccherificio, sulla Statale 87, non più funzionante ormai da 5 anni, dei 4 lotti ce n’è uno che potrebbe essere assegnato già tra qualche settimana con una nuova asta, riguarda quelli che una volta erano i locali tecnici, prezzo di partenza 442mila euro.

Potrebbe interessanti anche:

“Bentornata Gardensia”, fermiamo la sclerosi multipla con un fiore. L’invito del responsabile regionale Gino Donatelli di Trivento

“Bentornata Gardensia”, fermiamo la sclerosi multipla con un fiore. L’invito del responsab…