Il Molise  resta a rischio moderato con l’indice Rt che sale dall’1,4 della settimana scorsa all’attuale 1,9. E’ quanto emerge dal settimanale monitoraggio dell’Istituto Superiore di Sanita’ sull’andamento della pandemia. Sale ancora l’incidenza dei casi ogni 100mila abitanti che ora è 1258 (al di sotto della media nazionale che è 1988). Resta sotto le soglie d’allarme l’occupazione dei posti letto: 5 per cento in terapia intensiva (dove la soglia d’allarme è 10) e 12 per cento in area medica (dove la soglia d’allarme è 15). In regione la variante Omicron intanto ha raggiunto il 97,8 per cento, al di sopra della media nazionale che è all’81 per cento.

Potrebbe interessanti anche:

Ragazzo colpito da scarica elettrica, attesa per accertamenti tecnici: gravi ma stabili le condizioni del 13enne

Si è in attesa degli accertamenti integrativi di natura tecnica sul lampione al quale si è…