La Giunta comunale di Campobasso ha deciso di continuare a supportare operativamente l’Asrem per tutte le attività connesse all’incremento della campagna vaccinale in atto, mettendo a disposizione sei ex volontari del servizio civile, almeno fino al 15 febbraio 2022. “La nostra amministrazione ha avvertito sin dall’inizio di questa lunga pandemia l’importanza di operare in stretta sinergia con l’Asrem – ha dichiarato il sindaco di Campobasso, Roberto Gravina – fornendo attività di supporto costante al lavoro degli operatori dell’Azienda Sanitaria Regionale, attraverso la disponibilità di personale da noi garantito e retribuito. La proroga dello stato di emergenza nazionale al 31 marzo 2022 e le ulteriori misure per il contenimento della diffusione del virus, tra le quali figura anche il recente obbligo vaccinale per gli ultra cinquantenni, introdotto dal Governo Draghi, comporterà una mole di lavoro ancora maggiore che siamo certi gli operatori dell’Asrem e  il personale da noi offerto a supporto, sapranno, ancora una volta, affrontare al meglio, tutelando il bene della nostra comunità”, ha concluso Gravina.

Potrebbe interessanti anche:

Il Consiglio Comunale di Campobasso concede la cittadinanza onoraria al musicista Giuseppe Henry Palladino

  Il Consiglio Comunale di Campobasso, nel corso della seduta pomeridiana di quest…