Il 2022 si apre nel segno dei colori biancorossi dell’H2O Sport. La società del presidente Massimo Tucci sale sul podio nel Trofeo Nazionale di nuoto ‘Le Naiadi’ di Pescara con 491 punti, a un soffio dal primo posto ottenuto dal Blue Green Sporting Club di Roma, in una competizione che ha visto ai blocchi ben 23 squadre. Nella gara riservata ai categoria, per il sodalizio molisano il risultato ottenuto è di spessore assoluto se si considera che il team, con gran parte della squadra, non ha completato tutto il programma perché impegnata nel pomeriggio di domenica a Grottammare nella selezione regionale che ha partecipato alla gara “Nuotare in Centro”. Vediamo nel dettaglio i risultati ottenuti dai biancorossi che hanno conquistato una pioggia di medaglie migliorando considerevolmente i primati personali grazie al lavoro dei propri tecnici Giorgio Petrella, Polo Di Lullo e Michele Mucci. In evidenza Sofia Rossano che ha centrato la qualificazione per i campionati italiani nei 100 dorso con il tempo di 1’05”23 e che ha vinto i 50 stile libero con il personale di 27”63. Christian Leccese ha centrato l’oro nei 50 stile libero con 26”61 e nei 100 farfalla (1’04”18) oltre alla medaglia di bronzo nei 100 stile libero coperti in 57”98. Luca Angelilli è salito per ben tre volte sul gradino più alto del podio. Nei 50 stile con 23”46, nei 50 rana chiusi in 28”90 e nei 200 rana dove ha fermato i cronometri a 2’19”83. Vola Eliana Giulia Ricciuti che fa suoi i 50 farfalla (32”) e conquista l’argento nei 50 dorso (32”97). Si conferma alla grande la portacolori Martina Lonati, già campionessa italiana di categoria nel 2019, che mette in bacheca due ori nei 200 stile libero in 2’04”39 e nei 100 farfalla (1’03”36) e un argento nei 50 stile libero (27”53) per lei qualificazione italiana già acquista nei 50, 100 e 200 farfalla. Sono tre le medaglie che riesce a mettersi al collo Jordan Coco che conquista due argenti nei 50 (30”02) e 200 (2’17”88) dorso oltre ad un terzo posto nei 100 dorso, distanza completata in 1’06”11. Alyssa Pia De Felice porta a casa i 50 rana con 37”80 e la seconda piazza nei 100 rana con il tempo di 1’21”04. Doppio bronzo per Alessandro Vernacchia che copre i 50 rana in 34”74 e i 100 rana in 1’15”12. Sono d’oro i 200 farfalla di Sara Saraceni che completa la gara in 2’40”12). Fa grandi cose anche la compagna di team Sabrina Antenucci, seconda nei 200 stile (2’11”06) e terza nei 100 farfalla (1’07”34). Sofia Cavina chiude al secondo posto i 200 stile libero con il crono di 2’15”50 e ottiene lo stesso piazzamento nei 100 farfalla con il tempo di 1’09”09. Vola Giuseppe Massignan che non ha rivali nei 50 rana vinti con il crono di 31”40 e mette in cassaforte anche la medaglia d’argento nei 50 stile libero chiusi in 24”79 mentre il compagno di squadra Giacomo Trofino si disimpegna egregiamente nei 200 stile dove conquista l’argento in 2’04”44. Podio anche per Antonio Pisaturo che chiude i 200 dorso con il tempo di 2’30”37. Doppia medaglia d’argento per Andrea Gabriele nei 200 stile (2’04”50) e nei 100 farfalla (1’02”70). Alessia Angelicola è seconda nei 100 farfalla (1’07”15) e terza nei 50 stile (28”59). Si fa valere anche Camilla Stinziani, brava a mettere in bacheca due medaglie d’argento nei 100 dorso (1’07”24) e nei 200 stile (2’12”79). Lo stesso piazzamento lo ottiene Gabriele De Gregorio nei 100 farfalla (1.01”49). Fa suoi i 100 farfalla (1’05”45) Marta De Paola mentre il compagno di squadra Jacopo Basile centra l’argento nei 100 dorso con un ottimo 1’01”94. La medaglia dello stesso metallo la mette al collo Sofia Mancini nei 50 rana con il primato stagionale di 33”73. Infine terza piazza per Francesco Testa nei 100 farfalla (1’00”76). Hanno contribuito al secondo posto in classifica generale della squadra centrando le finali e classificandosi tra i primi otto: Sofia Ventrella, Emanuele Florio, Christian Buciardini, Christian Irano, Karola De Lena, Rossella Vizzarri, Sofia Silvaroli, Cecilia Allegretti, Asia Antonio Urbano, Anna Gallo, Francesco Stinziani, Giorgia Pia Gabrielli.

Ad impreziosire ulteriormente la spedizione biancorossa è arrivata la splendida affermazione della staffetta 4×50 mista mista con Giuseppe Massignan, Luca Angelilli, Martina Lonati, Sabrina Antenucci che hanno strappato applausi a scena aperta. Questo al termine il commento del presidente Tucci. “Siamo i vincitori morali della competizione – spiega – perché avremmo sicuramente conquistato il meeting con ampio margine se avessimo avuto la squadra al completo. Abbiamo ritenuto giusto onorare anche i colori della nostra regione al trofeo “Nuotare in Centro” che si è svolto a Grottammare con i nostri 20 atleti che erano stati convocati dal selezionatore regionale Francesco Vespe. Gara in cui erano presenti i migliori nuotatori di Marche, Abruzzo e Umbria. Faccio i complimenti a tutti i ragazzi e ai tecnici per le gare disputate e soprattutto ai ragazzi che hanno partecipato con grande spirito di sacrificio a entrambe le competizioni.”

Potrebbe interessanti anche:

CNU, Atletica, Cus Molise, Mariagrazia Biscardi in gara domenica nei 1500 metri

Sarà Mariagrazia Biscardi, iscritta al terzo anno della facoltà di Scienze del Benessere, …