820 tamponi rapidi di cui 25 sono risultati positivi: questi sono i numeri dello screening concluso nel tardo pomeriggio di ieri a Termoli sulla popolazione studentesca.

L’iniziativa promossa dall’amministrazione comunale in collaborazione con la Misericordia di Termoli.

Anche se le scuole di ogni ordine e grado sono chiuse per ordinanza sindacale sono state numerose le adesioni allo screening volontario.

In queste ultime settimane il numero dei positivi in città è cresciuto e questo ha spinto gli studenti anche i più piccoli ad aderire all’iniziativa.

L’amministrazione comunale ringrazia la Misericordia di Termoli e tutti i volontari che si sono messi a disposizione.

Lo screening su base volontaria sarà ripetuto prima della riapertura delle scuole.

A dimostrazione di quanto siano coscienziosi  i bambini che nei giorni passati in 710 hanno aderito alla campagna vaccinale per la loro fascia d’età, perché non dimentichiamo che il vaccino è l’unica arma che abbiamo a disposizione per combattere il virus.

La dottoressa Elda Della Fazia, direttore sanitario della Misericordia ha spiegato l’importanza di queste iniziative per scovare  asintomatici così da evitare che il virus circoli ma ha anche ribadito l’importanza di aderire alla campagna vaccinale e di quanto siano sicuri ed efficaci i vaccini contro il Covid-19.

Potrebbe interessanti anche:

Covid, monitoraggio settimanale: in Molise salgono incidenza dei casi e indice Rt

In Molise incidenza dei casi Covid  ancora in aumento. Si passa da 451 a 727 , in linea co…