L’annunciata ondata di maltempo è arrivata sul Molise. Nel giro di poche ore, nel tardo pomeriggio di domenica, le temperature sono scese fin sotto lo zero e la pioggia ha lasciato il posto alla neve. Neve che cade anche a quote collinari, al di sopra dei 400-500 metri. Subito disagi per gli automobilisti, soprattutto sulle strade più in quota dove molti mezzi sono rimasti in panne. A Campobasso la città si è imbiancata in pochi minuti. Nella notte sono poi caduti una decina di centimetri di neve, ma questa mattina comunque non si registrano particolari disagi.  Nelle località di montagna la neve ha invece raggiunto i 30 centimetri. Le previsioni annunciano nevicate a intermittenza per 24 ore. In alcuni comuni i sindaci hanno disposto la chiusura delle scuole proprio a causa del maltempo.

La situazione operativa a Campobasso, per quanto riguarda il piano neve messo in campo dalla Sea, sta proseguendo secondo quanto programmato. Nel capoluogo dalle 18.45 di ieri, domenica 9 gennaio, sono stati attivati 4 mezzi spargisale.  Con l’intensificarsi della nevicata, dalle 20.30, sono stati attivati ulteriori 50 mezzi esterni, diventati 67 dalle 4.  Al momento, come fanno sapere dalla Sea, non risultano criticità particolari, poiché non sono pervenute segnalazioni da parte degli organi competenti.

 

Potrebbe interessanti anche:

Inclusione, iniziativa Associazione persone down e Dynamo Camp a Campobasso

L’inclusione rende il mondo più colorato e un mondo colorato è più bello. Un concett…