In vista dell’imminente ripresa delle attività scolastiche a Campobasso, fissata come da calendario per il prossimo lunedì, e tenuto conto del particolare sviluppo della situazione pandemica a livello nazionale e locale, il sindaco di Campobasso, Roberto Gravina, nella giornata di oggi, venerdì 7 gennaio, con una propria ordinanza, adotterà un provvedimento che prevederà, a far data dal 10 gennaio e fino al 15 gennaio 2021, la sospensione delle attività didattiche in presenza, con la conseguente attivazione della Dad, degli istituti scolastici di ogni ordine e grado, siano pubblici, parificati, paritari, degli asili nido pubblici e privati, consentendo, comunque, in presenza, le attività destinate agli alunni con bisogni educativi speciali e/o con disabilità previa valutazione, da parte dell’Istituto scolastico, delle specifiche condizioni di contesto ed in ogni caso, garantendo il collegamento on line con gli alunni della classe che fruiscano della didattica a distanza.

Potrebbe interessanti anche:

Usca, Gravina: da Asrem e commissario i sindaci meritano attenzioni concrete

L’intenzione è quella di portare il caso al tavolo della Conferenza dei Sindaci. Lo …