Ancora nessuna ufficializzazione da parte della società, il mercato dei lupi per ora è fermo sia in entrata che in uscita. La squadra si sta allenando regolarmente in vista della sfida casalinga contro il Monterosi prevista tra 10 giorni a Selvapiana. La speranza è che qualche operazione in entrata possa arrivare prima della sfida contro i laziali, importantissima in chiave salvezza. Lo ribadiamo il Campobasso necessita di un intervento nella finestra invernale, in particolare in difesa e in attacco servono ingaggi di spessore per arrivare alla salvezza. Giocatori pronti e con esperienza sulle spalle, difficile che oggi un ragazzo in età di minutaggio possa spostare  l’asticella verso l’alto. Siamo appena al terzo giorno di sessione, per le operazioni di mercato ci sarà tempo sino al 31 gennaio. Certo, questo stop fa bene alla squadra per ricaricare le pile in vista del girone di ritorno, alcuni giocatori, vedi Rossetti, hanno subito nel finale di anno le fatiche del girone d’andata. Questo fermo, prolungato di una settimana serve anche per ritrovare lo smalto dei tempi migliori.

Nel girone C il mercato vede coinvolte le squadre di alta classifica, per ora sono poche le operazioni ufficiali. Il Monopoli ha ufficializzato l’acquisto dell’attaccante Alessandro Rossi, proveniente dalla Lazio. Il classe 97 arriva proprio dalla squadra di Sarri dove non ha collezionato presenze in avvio di stagione, un ragazzo cresciuto nel vivaio delle aquile biancocelesti che ha scelto Monopoli per ritrovarsi dopo sei mesi senza giocare, per lui anche 4 timbri in serie B con le maglie di Salernitana e Juve Stabia. Attivissimo l’Avellino, il ds Di Somma, sotto chiaro diktat del presidente D’Agostino, ha il compito di rinforzare la squadra. Ceduto Gagliano al Cagliari, la squadra isolana ha richiamato alla base il giocatore ceduto in prestito agli irpini in estate, il ds sta cercando di strappare il sì a Pietro Iemmello, attaccante del Frosinone. Si allontana da Potenza l’attaccante Pablo Banegas, lo scorso anno in forza al Notaresco nella lotta per la vittoria del Campobasso nel torneo di serie D, il puntero argentino sta per risolvere il contratto con la società lucana. Da valutare, infine la questione relativa al Catania, che potrebbe modificare gli scenari salvezza. La situazione è disperata e seppur dovessero arrivare ulteriori proroghe dal tribunale, la gestione sino a fine stagione resta un punto interrogativo. In queste ore dovrebbero esserci novità, di certo le squadre impelagate nella lotta salvezza, Campobasso compreso, sperano nella fallimento della società etnea.

Potrebbe interessanti anche:

CNU, Atletica, Cus Molise, positiva l’esperienza di Mariagrazia Biscardi

“Sono felice di aver fatto il miglior tempo della stagione in questa gara e di essere sces…