Oltre i dati ufficiali. Quale è la situazione reale nei comuni più colpiti dai contagi? Come è noto dalle prossime ore, per effetto delle nuove disposizioni che equiparano i tamponi antigenici delle farmacie a quelli molecolari dell’Asrem, i dati dei nuovi positivi con tampone rapido arriveranno direttamente anche all’autorità sanitaria regionale e saranno dunque conteggiati in tempo reale. In attesa di questi aggiornamenti abbiamo provato a raccogliere i numeri che fotografano la situazione attuale direttamente dai sindaci e dalle amministrazioni comunali. Emerge che – tenendo conto solo dei principali centri della regione – ci sono almeno mille contagiati in più rispetto ai dati ufficiali.

Nelle grandi città non ci sono grandi differenze. A Campobasso 437 i positivi, a Termoli quasi 500. Situazione diversa invece a Isernia dove i dati ufficiali parlano di 270 contagiati, ma l’assessore alla Sanità del comune Francesca Scarabeo fa sapere che negli ultimi giorni solo nelle farmacie e nei laboratori cittadini sono stati accertati quotidianamente circa 200 casi in più. Ci sono poi molti altri comuni dove i dati reali sono molto più alti rispetto a quelli ufficiali. A Bojano oltre 150 positivi contro i 56 che risultano nel bollettino Asrem. A Larino 82 contro i 33 dei dati ufficiali. A Montenero di Bisaccia 131 i contagiati che risultano al Comune, molto di più rispetto ai 38 ufficiali. Stesso discorso a Petacciato che ha 60 casi e non 28, a Riccia che ha ben 157 positivi e non 27. E ancora a San Martino in Pensilis dove i contagiati reali sono 102 e non 38. Infine Trivento dove ci sono 111 positivi, ma ad oggi nel bollettino ne risultano solo 15 e Venafro dove i casi sono oltre 250 ma ne risultano 122.

Potrebbe interessanti anche:

Covid: un decesso e 134 nuovi positivi. Appello Asrem per IV dose

L’ultimo bollettino Asrem con i dati Covid. Si registra ancora un decesso: una donna…