Il calcio è solo un pretesto. Nella storia del Calciocavallo c’è tanto altro: amicizia, condivisione e un legame fortissimo con il Molise. Il collettivo dei fuorisede, che negli anni ha conquistato i social e non solo diventando uno straordinario veicolo di promozione per la regione, prima sui campi di calcio e sui social e poi in tanti altri campi, è diventato un vero e proprio fenomeno che ha catturato l’attenzione di migliaia di persone. Ora il Calciocavallo diventa addirittura un docufilm che racconta la storia di questo gruppo di ragazzi. La presentazione ufficiale di “Ema Ess Unit”, titolo del documentario che è anche il motto del Calciocavallo, si è tenuta

all’auditorium Giovannitti di Campobasso con tutti i componenti del gruppo guidato da Matteo Ferocino e con gli autori e registi del docufilm, Pippo Venditti e Luciano Barletta.

Potrebbe interessanti anche:

Covid, monitoraggio settimanale: in Molise salgono incidenza dei casi e indice Rt

In Molise incidenza dei casi Covid  ancora in aumento. Si passa da 451 a 727 , in linea co…