Il titolare di una pasticceria di Campobasso è stato denunciato per frode in commercio in seguito a un controllo dei carabinieri del Nas. L’uomo ha venduto prodotti dolciari industriali spacciandoli per tipici. Sempre a Campobasso un bar pasticceria è stato chiuso per gravi carenze igienico-sanitarie e due commercianti sono stati sanzionati per mancato possesso del green pass. Durante il periodo natalizio, si apprende dal bilancio del Nas Molise relativo al mese di dicembre, sono stati sequestrati 50 chilogrammi di anguille a un ambulante per violazione delle norme sulla tracciabilità. A Isernia invece sono state sequestrate 120 confezioni di giocattoli senza marchio CE. Complessivamente 32 esercizi di produzione, commercializzazione e somministrazione di alimenti che operano in entrambe le province sono stati segnalati alle autorità sanitarie per carenze igieniche e sulle procedure di autocontrollo.

Potrebbe interessanti anche:

Covid, 178 nuovi contagi con il tasso di positività alle stelle

Sono 178 i nuovi contagi in Molise nelle ultime ore, sui 407 tamponi processati, con il ta…