La Natività in miniatura realizzata dentro un dente, a Trivento la particolare rappresentazione di Pasquale Scarano. Siamo abituati alle tante rappresentazioni dell’evento risalente ad oltre due mila anni fa, che ha modificato il percorso dei popoli su questa terra, ma una Sacra Famiglia ricavata in un dente, dalle dimensioni di qualche centimetro, è davvero qualcosa di eccezionale. L’autore è Pasquale Scarano, titolare di un laboratorio odontotecnico a Trivento, che con i denti, dunque, ha una certa dimestichezza considerato che è il suo pane quotidiano. Da qui la brillante e originale idea di realizzare il dente in gesso, che fa da capanna, e le figure sacre scolpite nella cera, della dimensione di un centimetro. La creatività ed estro di Pasquale Scarano lo hanno portato a realizzare anche un’altra opera, un Bambinello scolpito nel sapone. Scarano non è nuovo in queste manifestazioni artistiche, rimanendo sempre nell’ambito dei soggetti sacri, anni addietro ha provveduto al delicato e volontario restauro di alcune statue delle chiese della Città di Trivento. Bene, la Fede e l’Arte hanno qualcosa in comune, vanno entrambe contemplate: nell’arte sacra questa contemplazione diventa un tutt’uno, la rappresentazione introduce la Parola di Dio e ti immerge nella luce delle sue Opere. Citiamo il poeta Ezra Pound che parla di stupore e contemplazione dell’arte, come accade per la fede: Ma si spiega forse il fascino di un vento d’aprile? Si spiega forse la bellezza luminosa di un pensiero di Platone? Si spiega forse la bellezza improvvisa che ti appare di un volto femminile. Non hanno spiegazioni tu li scopri all’improvviso. Sono un’epifania.

Potrebbe interessanti anche:

Inclusione, iniziativa Associazione persone down e Dynamo Camp a Campobasso

L’inclusione rende il mondo più colorato e un mondo colorato è più bello. Un concett…