Circola da mesi come una formula magica ed è diventata il volano per il rilancio dell’intera filiera edile e immobiliare. Parliamo della misura chiamata 110% grazie alla quale ha ripreso impulso e vitalità un intero settore che purtroppo, anche a causa della pandemia, ha subito pesanti penalizzazioni.

I bonus fiscali come strumento di rigenerazione del mercato immobiliare e, soprattutto, la misura del 100% sono stati al centro di un convegno organizzato da ConfProfessioni, al quale hanno partecipato tecnici ed esperti del settore. Un modo, come sottolinea uno dei relatori, Luigi Calabrese, che ampliato in maniera significativa e positiva la platea dei beneficiari, consentendo la partecipazione ai piani di ristrutturazione anche alle fasce più deboli del mercato, quelle che non erano in grado di fornire delle anticipazioni di capitale.

Sempre sulla misura del 110% si attendono dal Governo nazionale ulteriori specifiche sui tempi e i modi dell’intervento che è destinato ad essere prorogato ben oltre la scadenza di giugno 2022.

All’incontro ha partecipato anche l’Assessore regionale ai Lavori Pubblici della Regione Molise, Vincenzo Niro. Anche dal rappresentante del governo regionale arriva un commento positivo sulla ripresa del settore immobiliare.

 

Potrebbe interessanti anche:

Maria Luisa Forte sarà la candidata sindaco di Campobasso per la coalizione progressista

La coalizione progressista costituita da PD, M5S, Alleanza Verdi e Sinistra, Socialisti, M…