Avv. Nicolino Cristofaro

Il tribunale di Larino in composizione collegiale ha assolto l’architetto Livio Mandrile perché il fatto non costituisce reato. L’ex dirigente del Comune di Termoli, difeso dall’avvocato Nicolino Cristofaro, era accusato di omissione di atto d’ufficio in merito a una vicenda edilizia legata a una veranda, costruzione abusiva poi rimossa. Per l’accusa l’architetto non aveva dato seguito a provvedimenti successivi all’ordinanza di rimozione. Per i giudici non c’è reato.
I fatti si riferiscono al periodo dell’amministrazione guidata da Angelo Sbrocca.

Potrebbe interessanti anche:

Incidente sulla Bifernina, oggi l’autopsia sul corpo di Alessandro Palazzo

E’ stato conferito all’anatomopatologo Massimiliano Guerriero l’incarico di effettuare l’a…