Questa mattina è stato presentato presso la Questura di Isernia il calendario della Polizia di Stato 2022, realizzato anche quest’anno con la “partnership” di UNICEF e per la cui realizzazione è stato indetto un concorso fotografico tra gli stessi agenti della polizia. I partecipanti sono stati giudicati da una giuria di esperti che hanno scelto gli scatti più significativi, tra quelli che hanno immortalato momenti della vita operativa delle donne e degli uomini della Polizia di Stato al servizio della comunità.

I temi che caratterizzano l’ edizione 2022 del calendario sono lo sport, la legalità e l’ inclusione.

Il mese di gennaio, ad esempio, è dedicato alla premiazione degli alfieri delle Olimpiadi e Paralimpiadi di Tokyo 2020, Marcel Jacobs e Bebe Vio; lo sport infatti, è uno degli strumenti con cui la Polizia di Stato diffonde i valori della legalità: attraverso lo sport infatti si impara l’importanza del rispetto delle regole, e dell’ inclusione attraverso le molteplici attività delle “Fiamme Oro”.

Valorizzato anche l’impegno durante tutto il periodo dell’emergenza pandemica con lo scatto del mese di febbraio, mentre con la foto di maggio, in occasione del trentennale dalle stragi di Capaci e di Via d’Amelio, si è voluto rendere omaggio a tutte le vittime di mafia che con il loro sacrificio hanno posto le basi per la diffusione di una nuova cultura della legalità e giustizia.

Invece per il mese di novembre, quello in cui ricorre la giornata mondiale contro la violenza sulle donne, è stata selezionata un’ immagine che coglie tutta la sensibilità con la quale viene sempre affrontato questo tema dalle donne e dagli uomini della Polizia di Stato.

Il ricavato della vendita dei calendari sosterrà in parte il progetto “COVAX”, per consentire anche ai bambini più poveri di ricevere il vaccino anti-Covid e una quota sarà invece devoluta al Fondo Assistenza per il Personale della Polizia di Stato, in favore del piano “Marco Valerio”, riservato ai figli dei dipendenti della Polizia di Stato affetti da patologie croniche.

Alla presentazione del Calendario, presenti la Dott.ssa Maria Zoccolillo, Vice Questore, e la Dott.ssa Rosa De Gregorio, primo dirigente Vicario del Questore.

Potrebbe interessanti anche:

Inchiesta riciclaggio a Molise, consiglieri di minoranza chiedono incontro al Prefetto

“Siamo preoccupati per quanto sta accadendo nella piccola comunità di Molise, per questo a…