Cede alla capolista la Chaminade che lascia il campo di Canosa con un passivo di 9-4.
Asente tra i molisani il capocannoniere Rosato. In avvio di gara dalla sinistra Fieramosca ben servito arriva al tiro, di poco fuori. I padroni di casa rispondo con Lupoli pericoloso due volte: la prima conclusione si spegne sul fondo la seconda viene murata da Passarelli. La porta dei molisani è affidata a Federico Di Camillo. Il giovane portiere rossoblù non può nulla sull’azione personale di Lupoli controllo-tiro e vantaggio del Canosa. Sull’azione seguente arriva anche il raddoppio con Iodice. Il piatto desto di D’Elisa vale il tris a metà tempo. Il duo tecnico Cavaliere-Marsella chiama time-out per riorganizzare la squadra. Con pazienza la Chaminade arriva al goal: Petrella, servito da corner, fa partire un gran tiro che sorprende Il numero uno dei locali, 3-1 il parziale. Il Canosa, però, rimette immediatamente le distanze sul +3 con la rete di Iodice. I padroni di casa perdono per un problema fisico Lucas. Grande conclusione di Pescolla, altrettanto l’intervento di Vallarelli e sfera in angolo. Prima dell’intervallo c’è ancora il tempo per la doppietta di Lupoli ben appostato sul palo per il 5-1 che manda le squadre negli spogliatoi. La ripresa si apre con una ripartenza dei molisani: cross di Salvatore per De Nisco, 5-2 il parziale. Il Canosa aggiorna ancora il risultato con Da Silva che capitalizza al meglio un veloce contropiede. Buono lo scambio D’Elisa -Termine, il numero uno della Chami ci mette il piede. A dieci minuti dalla fine Lupoli cala il tris personale e il 7-2 di squadra. Buona intesa Fieramosca -De Nisco, di testa la boa rossoblù ben appostato sul secondo palo gonfia la rete. La punizione di capitan Di Nunzio sfiora il palo. La Chaminade non molla e prova a riaprire la gara con una conclusione di Vaino che vale il 7-4. Cross di Di Nunzio per l’accorrente Fieramosca che non trova il tapin vincente. Sul capovolgimento di fronte D’Elisa a tu per tu con Di Camilla lo supera per l’8-4. Pescolla in campo come quinto di movimento, gioco a cinque per i molisani. C’è ancora il tempo per la doppietta di Da Silva per il 9-4 finale.
Al triplice fischio il Canosa si conferma capolista del girone G. La Chaminade resta ferma a quota 5. Sabato prossimo alla Palestra Sturzo sarà derby contro lo Sporting Venafro.

Tabellino

CANOSA – CHAMINADE ( 5-1) 9-4

CANOSA: Saulle, Subrizio, Da Silva, Termine, Castrogiovanni, Lupoli, Goncalez, Iodice, D’Elisa, Vallarelli, Verderosa, Antunes. Allenatore : Lodispoto

CHAMINADE: D’Alauro, Passarelli, Vaino, Salvatore, Petrella, Di Nunzio, Oriente, Fieramosca, Quaranta, De Nisco, Pescolla, D’Alauro . Allenatore: Cavaliere

Arbiti: Fabio Capaldi sez. Isernia, Stefano Prisco sez. Lecce. Cronometrista: Antonio Valentini sez. Bari

Reti: 6″20 -19″08 (1T) – 9 “23 (2T) Lupoli ( C), 6″40 – 14″20 (1T)Iodice (C) ’10 (1T) 1″30 (2T) D’Elisa ( C), 13″34 (1T) Petrella (CCB), 1″30 -11″05 (2T)De Nisco (CCB), ‘3 -19″30 (2T) Da Silva (C), 16″34 (2T) Vaino (CCB)

Fonte: Ufficio stampa

Potrebbe interessanti anche:

EnergyTime Spike Devils, firma lo schiacciatore Enrico Scarpi

L’Energy Time Spike Devils Campobasso si è assicurata le prestazioni di Enrico Scarpi, sic…