Garantita la copertura finanziaria per tutto il 2022 dei progetti che coinvolgono gli operai forestali in Molise. A comunicarlo è stato l’assessore regionale all’Agricoltura Nicola Cavaliere, in occasione di un incontro tenutosi a Campobasso con i rappresentanti sindacali di Cgil, Cisl e Uil. “Ringrazio tutti gli operai che svolgono un lavoro egregio e che quindi meritano risposte concrete da parte delle istituzioni – ha dichiarato Cavaliere –  Preziosa la loro attività, sia dal punto di vista del presidio del territorio che sul fronte degli incendi, un’emergenza che ha interessato negli ultimi anni diverse aree della regione. Sul tema stipendi – ha precisato – si sono dette e scritte tante cose e non sono mancate le strumentalizzazioni, ma la realtà è che l’Arsap ha fatto di tutto per ridurre al minino i disagi. E alla struttura vanno i miei ringraziamenti per la professionalità e il grande impegno messi in campo nonostante le tante difficoltà. Trattandosi di fondi comunitari  i complessi iter burocratici scaturiti dall’estensione del vecchio PSR terminato nel 2020 hanno purtroppo comportato ritardi nei pagamenti. Ricordo che proprio il sottoscritto, nel lontano 2010 individuo’ nelle misure strutturali del PSR la soluzione per salvare l’attività dei forestali, in assenza di fondi del bilancio regionale. È trascorso più di un decennio, ma anche chi mi ha succeduto ha percorso la medesima strada perché alternative di fatto non esistono”.

Potrebbe interessanti anche:

Incidente sulla Bifernina, oggi l’autopsia sul corpo di Alessandro Palazzo

E’ stato conferito all’anatomopatologo Massimiliano Guerriero l’incarico di effettuare l’a…