L’Amministrazione Comunale di Agnone ha reso noto che sono state adottate misure, connesse alla situazione emergenziale da COVID-19, di solidarietà alimentare e di sostegno alle famiglie per il pagamento dei canoni di locazione e delle utenze domestiche. Con tali risorse l’Ente può concedere buoni spesa, generi alimentari e prodotti di prima necessità, nonché contributi per il pagamento dei canoni di locazione e delle utenze domestiche, da destinare ai nuclei familiari più esposti agli effetti economici derivanti dall’emergenza epidemiologica e tra quelli in stato di bisogno.
La richiesta va presentata in Comune entro il 7 dicembre 2021 utilizzando la dichiarazione predisposta. I buoni spesa, così come quantificati, verranno consegnati ai soggetti aventi diritto mentre i contributi per i canoni e le utenze saranno accreditati sul c/c postale o bancario che dovrà essere indicato dal richiedente.

Potrebbe interessanti anche:

Mancato rinnovo contratti alle Usca, l’allarme dell’ordine dei medici: ospedali al collasso

La notizia della mancata proroga dei contratti alle Usca, scaduti a fine giugno sta provoc…