La Cooperativa impresa sociale “La terza I” di Isernia, in collaborazione con l’associazione culturale “Kamaeira”, torna ad affrontare il tema della violenza di genere, il prossimo 26 novembre presso il Grand Hotel Europa ad Isernia, a partire dalle 15, puntando l’attenzione sul disturbo narcisistico della personalità organizzando un incontro d’informazione e di formazione per prendere in esame un fenomeno dilagante nella nostra società che descrive l’egocentrismo, la presunzione, la grandiosità negativa.

La cooperativa “La Terza I” intende fornire, nel momento d’informazione, nuovi ed importanti stimoli su questo tipo di violenza psicologica e, più precisamente, sulla devastazione imperante resa dal narcisista nell’ambito di una relazione. Quindi nell’ambito degli incontri organizzati definiti nel titolo “Non uno di più, non uno di meno”, si alterneranno esperti dell’argomento che tratteranno gli aspetti, troppo spesso trascurati, di comportamenti irresponsabili ed aggressivi nei confronti delle vittime donne che ne subiscono gli effetti negativi e devastanti. Al suo secondo incontro, la cooperativa che già il mese scorso ha organizzato un primo convegno sulla violenza di genere sposta il focus sul “Narcisismo” per avviare una riflessione sulle caratteristiche psicologiche degli individui che soffrono di questa patologia e per stimolare l’avvio di interventi che tutelino le vittime umiliate da questo tipo di discriminazione.

All’incontro che si terrà il prossimo 26 novembre presso il Grand Hotel Europa ad Isernia, a partire dalle 15, parteciperanno alcuni membri dell’associazione “La voce per Eco” , Onlus di Roma che offre tutela e sostegno proprio alle vittime del narcisismo patologico. Il primo spazio artistico-culturale verrà dedicato alla visione del video “Il mito di Narciso” a cui seguiranno i saluti del sindaco di Isernia e dell’assessore al Welfare e l’illustrazione dell’evento “Il Narcisismo” da parte della dottoressa Stefania Di Dio, presidente della cooperativa “La Terza I” . Su “Il Narcisismo, la patologia e i danni provocati alle vittime” interverrà la dottoressa Roberta Galimberti, psicologa, psicoterapeuta e vice presidente dell’associazione di Roma “La voce per Eco”.

Nel secondo spazio artistico-culturale interverrà il gallerista ed avvocato Gennaro Petrecca relazionando su “Il mito di Narciso”. A seguire la relazione su “Le manipolazioni, la violenza psicologica ed economica: quali tutele ci sono per le condotte di abuso” da parte dell’avvocato Marina Terlizzi, presidente dell’associazione “La voce per Eco”. Un terzo spazio artistico-culturale vedrà esporre le testimonianze di donne vittime di uomini narcisisti attraverso la narrazione dalla viva voce dell’attrice Alessia Giallorenzo. Il giornalista d’inchiesta e investigativo Paolo De Chiara interverrà sul “Femminicidio, violenza, narcisismo, nei codici come nella comunicazione”. Dopo il dibattito concluderanno con un racconto “Donna allo specchio”, Marilena Cristinzio e Gianluca Baccaro. Media Partner dell’evento, la rivista nazionale di approfondimento culturale, Polis SA Magazine. L’incontro è accreditato presso l’Ordine dei Giornalisti del Molise, rappresentato dal suo presidente Vincenzo Cimino e dal consigliere Pasquale Bartolomeo.

Anche questo appuntamento propone il format progettato dall’organizzazione “La Terza I”. un format sostanziato dall’interattività, dalla reciprocità delle riflessioni sulle diverse forme di discriminazione. Ma la configurazione del costrutto, che lo rende inedito, contiene in sé spaccati di natura artistica e culturale che avranno la funzione di “accompagnare” gli interventi dei relatori partecipanti, utilizzando il linguaggio dell’arte . “La nostra idea”- spiegano i responsabili della cooperativa “è quella di farsi portavoce dei disagi dei nostri tempi sperando che questa voce possa diventare la voce di tanti altri uniti assieme contro la violenza di genere”.

Potrebbe interessanti anche:

Il Consiglio Comunale di Campobasso concede la cittadinanza onoraria al musicista Giuseppe Henry Palladino

  Il Consiglio Comunale di Campobasso, nel corso della seduta pomeridiana di quest…