Settima giornata nei campionati di A2 e Serie B dove sono impegnate le squadre campobassane. Il Cln Cus Molise, domani ospite della Roma Calcio a 5, mentre la Chaminade riceve allo Sturzo il Sammichele. Partiamo dal torneo di A2, settimana positiva per i cussini, ottimo momento di forma (7 punti nelle ultime 3 giornate), le gambe girano nel modo giusto e la squadra ha trovato la giusta quadratura. Un momento positivo, ma ovviamente non va persa la bussola, l’obiettivo è e resta la salvezza diretta, soprattutto in un campionato molto competitivo. A partire da domani con la trasferta contro la Roma, la squadra giallorossa ha soli tre punti in classifica ed ha bisogno di tornare al successo che manca dalla prima di campionato. Da quel momento tutte sconfitte per la Roma, compreso il recupero andato in scena due giorni fa contro l’Active Network ( 3 a 4 il finale). I romani possono contare su un roster allestito per un campionato tranquillo, da segnalare Caique Da Silva e Tommaso Colletta, a segno entrambi 4 volte, ed il brasiliano Lucas Matheus Santos. In casa Cus Molise mister Sanginario ha tenuto a battezzo i suoi durante la settimana, non bisogna calare di concentrazione a partire dagli allenamenti. I rossoblu hanno dimostrato che con la giusta mentalità possono creare problemi a tutte le avversarie del girone, e nelle gare come quella di domani serve la giusta maturità. L’avversario è alla portata, a patto di scendere in campo con la giusta cattiveria sportiva. Sanginario può contare su un Lucas in versione super, il pivot classe 2003 rappresenta già una certezza con 7 centri in campionato, bene anche Ruan, a segno contro il Nordovest. Cresce di condizione Barrichello, come sempre l’asso brasiliano impiega qualche giornata per esplodere e dopo alcune noie fisiche  è pronto a trascinare il Cus a suon di gol.

esultano i giocatori del Cus

Nel campionato di serie B, gara casalinga per la Chaminade contro il Sammichele. Il campo di casa rappresenta una certezza per la squadra di Cavaliere, che al contrario non riesce davvero a svoltare in trasferta. Allo Sturzo sono arrivati tutti e 5 i punti maturati in stagione, due pareggi ed una vittoria, mentre lontano da Campobasso tre sconfitte in altrettante gare giocate. Ora bisogna tornare al successo, il Sammichele ha solo un punto in più in classifica dei rossoblu e bisogna far pesare ancor di più il fattore casalingo. La classifica è molto corta, c’è tempo per provare ad accorciare sulle prime della classe, a patto di trovare continuità in campionato. Il valore della Chaminade può solo crescere, siamo certi che il livello della rosa è da zona play off in un torneo livellato, eccezion fatta per il Canosa che ha vinto tutte le gare sino ad ora. Passarelli e compagni vogliono vincere domani e poi affrontare la sosta prevista da calendario con maggiore tranquillità. Attesa una gara importante della Chaminade contro un avversario quotato che ha avuto un avvio difficile. Non sarà semplice ma siamo certi che con la concentrazione giusta il match si può vincere.

Potrebbe interessanti anche:

Bocce, Colavecchia vince a Campobasso, Pellicanò si impone a Riccia

Prosegue l’attività boccistica agonistica in un periodo particolarmente intenso tra campio…