La somministrazione dei vaccini antinfluenzali potrà essere effettuata anche dai farmacisti molisani i quali intendano aderire alla Campagna di vaccinazione 2021/2022, sempreché siano in possesso di specifica attestazione del puntuale adempimento degli obblighi formativi richiesti dalla legge e i cui locali garantiscano i requisiti minimi per la somministrazione, oltre alle opportune misure di sicurezza degli assistiti.
Lo prevede un decreto del commissario ad acta, Donato Toma, con il quale si è preso atto del protocollo d’intesa stipulato tra Governo, Regioni, Province autonome, Federfarma e Assofarm per la somministrazione, da parte dei farmacisti, dei vaccini antinfluenzali.
Il vaccino potrà essere somministrato in farmacia esclusivamente agli over 18 e sarà offerto gratuitamente, con oneri a carico del Servizio sanitario nazionale, ai soggetti rientranti nelle categorie target previste dalla Circolare ministeriale n.14614/2021; a coloro che non rientrano nelle predette categorie, la somministrazione avverrà previo pagamento.

Potrebbe interessanti anche:

Ecco il fitto calendario elettorale che ci porterà alle urne: domenica e lunedì la presentazione delle liste

Una corsa contro il tempo con scadenze che non sono mancate neanche a Ferragosto. Le prime…