Nell’ambito dei controlli per il contrasto della contraffazione ed il commercio illecito di giocattoli, il Nas di Campobasso ha controllato due attivita’ commerciali gestite da cittadini cinesi e che si trovano a Campobasso e a Isernia e ha sequestro 350 confezioni di giocattoli e accessori tipici della festivita’ di Halloween, non certificati con marchio “CE” e privi di etichetta in lingua italiana; quindi non rispondenti ai requisiti di sicurezza e buona fabbricazione imposte dalle norme comunitarie. “La commercializzazione di questi giocattoli – evidenziano i Nas – rappresenta un potenziale pericolo per gli utilizzatori in quanto la marcatura “CE” certifica la sicurezza dei giocattoli dal punto di vista della loro conformita’ ai requisiti imposti dalla vigente normativa in termini di qualita’ dei materiali utilizzati e criteri costruttivi”. Durante i controlli inoltre sono state anche sequestrate, in alcuni negozi di Termoli e Isernia, 305 confezioni di cosmetici (deodoranti e profumi) le cui confezioni non riportavano alcuna indicazione in lingua italiana come previsto dalla legge. Nel complesso sono state elevate sanzioni amministrative per complessivi 24mila euro.

Potrebbe interessanti anche:

Sanità, dopo Gemelli e Neuromed prende posizione anche Villa Maria: stop ai ricoveri e pazienti dimessi

Dopo il Gemelli ed il Neuromed arriva la presa di posizione della casa di cura Villa Maria…