I Carabinieri di Petacciato, hanno arrestato un ventenne termolese accusato di lesioni personali aggravate, estorsione e danneggiamento.

Il provvedimento è scattato a seguito di un indagine, nel corso della quale è emerso che il giovane, in diverse occasioni aveva picchiato e minacciato la sorella e i genitori, danneggiando la casa e i mobili.

Attraverso minacce e intimidazioni aveva chiesto somme di denaro per un totale di 150,00 euro per acquistare droga per uso personale.

L’uomo rintracciato dai militari di Petacciato, dopo l’arresto è stato portato nel carcere di Perugia.

Significativo ancora una volta, il lavoro dei militari che attraverso un attenta indagine svolta sotto l’attenzione e direzione dell’autorità giudiziaria sono riusciti ad arrestare il ragazzo portando  così alla luce reati che molto spesso si verificano all’interno delle mura domestiche.

Potrebbe interessanti anche:

La termolese Grazia Lecce campionessa europea bikini fitness

Grazia Lecce è di Termoli. È lei la campionessa europea bikini fitness over 40. Un risulta…