E lì da meno di un anno, ma è già stata vittima dei vandali. La statua di Fred Bongusto nel centro storico di Campobasso è stata inaugurata l’8 novembre dello scorso anno in occasione del primo anniversario della morte del cantante. Ogni giorno i visitatori della città si fermano per scattare una foto, Fred con la sua chitarra tra le mani è diventata una delle maggiori attrazioni del borgo antico.

Più volte negli ultimi tempi anche i vandali, purtroppo, hanno concetrato le loto attenzioni sull’opera concepita dal maestro Alessandro Caetani e poi realizzata dalla Pontificia Fonderia Marinelli di Agnone. Ignoti, probabilmente durante più nottate, hanno letteralmente sradicato una alla volta le corde della chitarra della statua, l’opera d’arte è stata così danneggiata e le corde in metallo restano piegate e appese. L’amministrazione comunale, appena venuta a conoscenza dell’accaduto, si è attivata informando la Fonderia Marinelli. Da Agnone è già arrivata piena disponibilità a riparare l’opera che omaggia il cantante campobassano e a riportatla alla sua immagine originale, magari individuando anche una soluzione per evitare il ripetersi di episodi come questo. Sono intanto in corso accertamenti delle forze dell’ordine per risalire agli autori del danneggiamento. Si cercano in particolare filmati ripresi da telecamere eventualmente presenti nella zona di San Leonardo.

Potrebbe interessanti anche:

Anziana scomparsa a Bojano, decine di persone impegnate nelle ricerche

Si chiama Incoronata Sebastiano, ha 72 anni e vive da sola a Bojano. E’ stata vista per l’…