A Termoli la Croce Rossa ha annunciato la sospensione della distribuzione dei viveri alle persone indigenti. Una decisione presa a malincuore ma che si è resa necessaria dopo lo sgombero, annunciato dal Comune,  dei locali che ospitano la sede dell’ente, all’interno dell’ufficio Patrimonio,  nonostante in quei locali di piazza Olimpia ogni giorno vengano assistiti i poveri con la distribuzione dei viveri. “Abbiamo espletato molteplici servizi e continuiamo a farlo, soprattutto quelli relativi alla Distribuzione Viveri: doniamo Pacchi Alimentari a chi, sfortunatamente, non può permettersi nemmeno una spesa mensile. I nostri assistiti sono aumentati esponenzialmente propria a causa del Covid che ha creato anche nuovi disoccupati. Ora ci vediamo costretti a sospendere, al momento, le nostre attività di distribuzione viveri visto che, in soli cinque giorni, non abbiamo la possibilità di trovare una struttura idonea a tale servizio”, hanno concluso dalla Croce Rossa.

Potrebbe interessanti anche:

Anziana scomparsa a Bojano, decine di persone impegnate nelle ricerche

Si chiama Incoronata Sebastiano, ha 72 anni e vive da sola a Bojano. E’ stata vista per l’…