Un 21enne di nazionalità albanese, destinatario di un decreto di espulsione emesso dalla questura di Roma,  è stato trasferito a Bari dai carabinieri di Campomarino per essere imbarcato verso il Paese d’origine. Il giovane era stato arrestato lo scorso 25 settembre perché provato in possesso di alcune armi. Dopo la condanna a quattro mesi era stato assegnato ai Servizi sociali che però aveva violato.Quindi è scattata l’espulsione dal territorio italiano.

Potrebbe interessanti anche:

Anziano scomparsa a Bojano, decine di persone impegnate nelle ricerche

Si chiama Incoronata Sebastiano, ha 72 anni e vive da sola a Bojano. E’ stata vista per l’…