Exploit della Bocciofila Monforte Campobasso. Il club del capoluogo di regione, che ha sede in Villa de Capoa, è pronto per la disputa di ben due finali di raggruppamento ai Campionati di Società di bocce. Ma andiamo con ordine. La società del presidente-atleta Giuseppe Formato, che già si era qualificata alla finale di raggruppamento con la squadra di Prima Categoria, team con giocatori di categoria A, dopo il doppio successo sui laziali del Casalvieri, ha raggiunto l’ultimo atto prima delle finali di Bergamo anche col team di Terza Categoria. In quest’ultima competizione, nella quale sono impegnati gli atleti di categoria C, dopo aver perso in Puglia, sui campi della leccese Martanese per 6-2, la società rossoblù è riuscita a ribaltare il punteggio nel match di ritorno sulle corsie di gioco di Villa de Capoa. Dopo il 6-2, che ha pareggiato i conti, una emozionante vittoria ai tiri al pallino, i calci di rigore dello sport delle bocce.


Le due finali di raggruppamento consentono alla Monforte Campobasso di essersi classificata tra le prime sedici società d’Italia. Però, adesso, c’è l’ambizioso obiettivo delle final eight scudetto, che si terranno a Bergamo i prossimi 13 e 14 novembre. Domani, sabato 23 ottobre 2021, la Bocciofila Monforte Campobasso sarà impegnata in un doppio avvincente e sentito confronto. I ragazzi della squadra di Prima Categoria, a partire dalle 14,30, affronteranno la Viterbese. Altro ostacolo laziale per i rossoblù del tecnico Giovanni De Luca, decisi a qualificarsi per le finali scudetto. Di fronte, una squadra particolarmente attrezzata, in grado di sbarazzarsi nei turni precedenti delle forti formazioni romane. Nell’impianto di Villa de Capoa, dirigerà l’incontro Riccardo Forte, coadiuvato dagli arbitri di campo Franco Colavecchia e Antonio Di Tota.
Sempre domani, sabato 23, alle 14,30, la squadra di Terza Categoria sarà impegnata in un’altra lunghissima trasferta dopo quella nel Salento. I rossoblù, guidati da Luca Iacobucci, saranno di scena a Mendicino, in provincia di Cosenza, per affrontare la Laurmend, squadra campione regionale della Calabria, che nel turno interregionale ha superato i siciliani della Valderice.  Grande soddisfazione per il presidente della società rossoblù, Giuseppe Formato, e per il presidente della FIB Molise, Angelo Spina, considerando che la Bocciofila Monforte Campobasso è a un passo dalla storia, soprattutto riguardo alla competizione tricolore di Prima Categoria. Mai una formazione molisana con gli atleti di categoria A è riuscita, sinora, ad andarsi a giocare le finali scudetto.

Potrebbe interessanti anche:

Calcio a 5, Cln Cus Molise, in casa della Mirafin una gara da non sottovalutare. Di Lisio: “Testa e cuore per proseguire l’ascesa”

Il Circolo La Nebbia Cus Molise battendo la Toimbesi ha centrato il quinto risultato utile…