L’associazione “Giovani Riuniti” di Agnone, in collaborazione con gli “Amici di Blu, nell’ambito delle attività di beneficenza dello scorso Natale, ha destinato i proventi dei numerosi e cari sostenitori alla casa famiglia “Dopo di Noi”, in C.da Secolare ad Agnone. Il progetto realizzato dai Giovani Riuniti è stato affidato alla brava e talentuosa cantante, insegnante e vocologa Nicole Massanisso, che ha sviluppato così il progetto “Libera la voce”. Le attività in programma, a cadenza settimanale, stimolano la capacità degli ospiti di relazionarsi e mettersi in gioco grazie alla voce, alla musica, a giochi sonori che generano libertà ed energia di comunicare le emozioni inespresse.

Già dai primi appuntamenti gli ospiti, tutti coinvolti, hanno risposto con entusiasmo alle attività proposte, ognuno in base alle proprie capacità. Tutto ciò è molto importante per lo sviluppo della persona, per questo ad ogni incontro vengono lasciate tracce della creatività espressa tramite foto, video e disegni. Non vengono trattate soltanto la propedeutica e la teoria musicale, ma anche la guida all’ascolto e la coralità.

Secondo l’insegnante Massanisso “questo lavoro libera l’espressione, stimola la capacità di ascolto, rinforza la fiducia nelle proprie risorse. Favorisce, inoltre, il contatto e l’accettazione delle proprie emozioni e, nelle analogie del non verbale, permette di osservarsi nelle dinamiche della relazione con l’altro e con se stessi”.

L’Associazione coglie l’occasione per ringraziare tutti i contribuenti e Nicole, per la sua dolcezza e professionalità, da subito entusiasta di abbracciare questa iniziativa.

Potrebbe interessanti anche:

Anziana scomparsa a Bojano, decine di persone impegnate nelle ricerche

Si chiama Incoronata Sebastiano, ha 72 anni e vive da sola a Bojano. E’ stata vista per l’…