I carabinieri della Stazione di Montenero di Bisaccia, dipendente dalla Compagnia di Termoli, hanno dato esecuzione ad un ordine di espiazione pena detentiva, emesso il 19 ottobre 2021 dall’Ufficio Esecuzioni Penali della Procura della Repubblica presso il Tribunale Ordinario di Avezzano a carico di un disoccupato
46enne, già noto alle forze dell’ordine poiché titolare di precedenti penali e di polizia, resosi responsabile del reato di danneggiamento aggravato in danno di un autobus di linea, commesso ad Avezzano l’8 febbraio 2012 ed in relazione al quale lo stesso era stato all’epoca deferito in stato di libertà alla competente Autorità Giudiziaria ddi militari del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia Carabinieri di Avezzano.
Proprio da questo episodio era scaturita una condanna a carico dell’uomo, emessa il 26 ottobre 2015 dal Tribunale di Avezzano e divenuta poi irrevocabile il 16 gennaio 2019.

Lo stesso pertanto, previa notifica ed esecuzione del provvedimento, è stato tradotto presso una comunità terapeutica sita in provincia di Campobasso per espiare, in regime di detenzione domiciliare, una pena residua pari ad un mese di reclusione.

Continuerà anche nell’immediato futuro l’intensa attività di controllo del territorio da parte dei Carabinieri della Compagnia di Termoli, finalizzata a prevenire e reprimere il compimento dei reati, specie quelli che possono destare maggior allarme sociale, con particolare riferimento a quelli predatori.

Potrebbe interessanti anche:

Anziana scomparsa a Bojano, decine di persone impegnate nelle ricerche

Si chiama Incoronata Sebastiano, ha 72 anni e vive da sola a Bojano. E’ stata vista per l’…