L’impennata di casi Covid in Molise nelle ultime ore è da collegarsi ai contagi che si sono riscontrati nella casa di Riposo Pistilli di Via Delle Frasche a Campobasso, esclusivamente quella struttura. Nella maggior parte si tratta di anziani lì ospitati. “In mattinata – ha spiegato il Presidente della struttura Mino Dentizzi – sono 26 i casi, di cui 21 ospiti nella casa, 2 ricoverati, ma per altre questioni mediche e per precauzione e prassi sono in Malattie Infettive, come prevede il protocollo, e 3 operatori”.
Come da provvedimento del sindaco Gravina, dunque c’è isolamento cautelare e temporaneo di ospiti e operatori e divieto di accesso e uscita dalla struttura di Via delle frasche, ad eccezione di chi è deputato a prevenzione e assistenza sanitaria degli anziani.
Continuano i controlli nella struttura, ha spiegato il presidente Mino Dentizzi.
“Vengono effettuati periodici tamponi rapidi e quelli fatti sugli altri ospiti e operatori risultati negativi, al momento sono ancora negativi” ha detto ancora.
Contagi che hanno destato preoccupazione nella comunità anche alla luce del fatto che anziani e operatori sono vaccinati. “Sì – ha continuato – hanno fatto la terza dose una decina di giorni fa, ma l’importanza del vaccino è evidente. Un anno fa avremmo parlato di altro e oggi più che mai è fondamentale rispettare le regole, anche alla luce delle recrudescenze in Inghilterra e del fatto che tutti possono contagiarsi ancora, anche se vaccinati”.
Per Dentizzi sarebbe importante effettuare tamponi molecolari periodici nelle case di riposo e strutture residenziali come accade anche in altre regioni così da avere più sicurezza, specialmente trattandosi di anziani.

Potrebbe interessanti anche:

Anziana scomparsa a Bojano, decine di persone impegnate nelle ricerche

Si chiama Incoronata Sebastiano, ha 72 anni e vive da sola a Bojano. E’ stata vista per l’…