La campagna vaccinale in Molise sta procedendo a ritmo serrato, con l’obiettivo di raggiungere anche quella fetta di popolazione che non ha ancora deciso di vaccinarsi ed accelerare sulla somministrazione delle terze dosi. E su questo la nostra regione, si sta distinguendo nel panorama nazionale. Secondo il monitoraggio settimanale realizzato dalla Fondazione Gimbe sull’andamento della campagna vaccinale in Italia, il Molise figura tra le regioni che hanno raggiunto il più alto numero di vaccinati, in rapporto alla popolazione, con il 76,9% che ha concluso il ciclo vaccinale ed il 4 con una sola dose, mentre la popolazione over 50 che non si è ancora sottoposta a vaccino rappresenta il 5,5%, ponendo la nostra regione al penultimo posto della graduatoria, a dimostrazione che la campagna vaccinale sta proseguendo in maniera spedita e capillare, anche per quanto riguarda la somministrazione delle terze dosi, raggiungendo un lusinghiero 28,1% , contro il tasso di copertura nazionale che è del 9,3% sulle 700.623 terze dosi somministrate. E proprio per continuare a garantire questo trend, in Molise sono tornate due squadre dell’Esercito a supporto del personale Asrem impegnato nella campagna vaccinale. A renderlo noto il direttore generale, Oreste Florenzano che si è detto soddisfatto dei risultati fin qui raggiunti, con il Molise che risulta essere tra le regioni più virtuose. Il personale dell’Esercito era già stato in regione, lo scorso anno, in piena pandemia, con l’impennata di casi provocata dalla variante inglese. In quella occasione l’Esercito aveva prima aiutato i medici nella fase dell’emergenza e poi nella somministrazione dei vaccini.
Intanto, restando in tema, anche in Molise sono partiti i primi provvedimenti nei confronti dei sanitari che hanno deciso di non sottoporsi alla vaccinazione. Il direttore generale Asrem, ha firmato i provvedimenti di sospensione a carico di sei dipendenti. Si tratta di un amministrativo, di un tecnico sanitario e di quattro infermieri. La sospensione sarà in vigore fino a quando i destinatari del provvedimento non decideranno di vaccinarsi e comunque fino al 31 dicembre.

Potrebbe interessanti anche:

Anziana scomparsa a Bojano, decine di persone impegnate nelle ricerche

Si chiama Incoronata Sebastiano, ha 72 anni e vive da sola a Bojano. E’ stata vista per l’…