Ancora una grande soddisfazione per la Scuola Calcio Chaminade Campobasso: Andrea Zappone è un nuovo tesserato del settore giovanile dell’ Ascoli Calcio. Dopo l’approdo di Alban Jakaj alla Fiorentina F.C. un altro giovane talento, cresciuto sempre tra le fila dei rossoblù, ha fatto il grande salto. Con la Chaminade i primi calci ad un pallone, si era capito fin da subito che il destino di Andrea sarebbe potuto essere lontano dal Molise, già da due anni attenzionato dal Pescara Calcio nei mesi scorsi la chiamata da parte del club marchigiano di Serie B. La costanza negli allenamenti, la voglia di migliorare e di tentare di realizzare il suo grande sogno. Durante il lock down la Chaminade ha messo a disposizione di Andrea un team di professionisti ( allenatore, maestro di tecnica, preparatore atletico, nutrizionista e psicologo) che gli ha permesso di farsi trovare pronto per lo stage. La proposta della Ascoli Calcio ha ripagato i grandi sacrifici fatti. La società del presidente Bossi e di patron Scarnata ha immediatamente dato l’ok per il trasferimento di Zappone nel settore giovanile dei bianco neri.

“Da questo percorso mi aspetto grandi risultati ma anche tanti sacrifici e darò il massimo di me”, queste le prime parole di Andrea Zappone. ” Voglio ringraziare lo staff tecnico che mi ha seguito in questo percorso di preparazione durato dieci anni. Ringrazio tutti i mister: Giovanni Falcione, Libero Ricciardi, Domenico Martinelli, Giovanni Polfirio, Andrea Tammaro, Michele Picciano, Siro d’Alessandro, Stefano Moffa e Roberto Barrea. Decisivi per il mio arrivo ad Ascoli Antonio Minotti, Massimiliano Marsella e la società sportiva Chaminade che hanno seguito e agevolato l’operazione. Infine un grandissimo ringraziamento ai miei genitori che mi hanno sempre sostenuto” .

Fonte: Ufficio stampa

Potrebbe interessanti anche:

Calcio, Lega Pro, Campobasso così non va. Bilancio negativo negli scontri diretti

Sconfitta pesante a Vibo Valentia per i lupi, i calabresi passano nei minuti finali grazie…