Rinvenute due carcasse di cinghiali lungo la provinciale, a poca distanza dal centro urbano di Salcito. Sulla strada provinciale che lambisce il Comune di Salcito, sono state rinvenute le carcasse di due esemplari di cinghiali. Dai primi rilievi, eseguiti dagli organi competenti, sembrerebbe che la morte dei due animali non sia dovuta all’impatto con mezzi di trasporto, ma per colpi di arma da fuoco. Ad intervenire su quanto accaduto è il primo cittadino di Salcito, Giovanni Galli, “l’argomento è oramai noto a tutti – riferisce Galli –conosciamo bene l’emergenza cinghiali, i rischi e i danni che essa comporta, ma ci sono delle regole da rispettare anche per l’abbattimento di questi animali. Non possiamo fare il far west, altrimenti ci liberiamo di un problema e ne creiamo molti altri. Con ciò – conclude il sindaco Galli – cerchiamo di tenere un comportamento adeguato alle norme vigenti e alla civile convivenza”.

Potrebbe interessanti anche:

Anziano scomparsa a Bojano, decine di persone impegnate nelle ricerche

Si chiama Incoronata Sebastiano, ha 72 anni e vive da sola a Bojano. E’ stata vista per l’…