Il virus influenzale quest’anno potrà circolare di più rispetto allo scorso anno. L’invito per le categorie più a rischio è di vaccinarsi”. Le parole e l’appello sono di Gianni Rezza, direttore della prevenzione al ministero della Salute. Dopo un anno di tregua – grazie ai dispositivi anticovid che nel passato inverno hanno frenato la diffusione del virus – l’inflenza nella stagione fredda alle porte potrebbe tornare protagonista. Ed è per questo che gli esperti invitano i soggetti a rischio a vaccinarsi. In Molise la campagna anti influenza è partita negli ultimi giorni. L’Asrem ha cominciato a somministrare le prime dosi nelle Rsa, in queste ore si sta avviando la macchina anche per i pediatri e entro fine mese il vaccino arriverà ai medici di base. Ma quante sono le dosi disponibili? Proprio nelle ultime ore il direttore generale dell’Asrem Oreste Florenzano ha firmato una delibera che ufficializza le forniture di questa prima fase. La Regione Molise si e’ aggiudicata quasi 80mila dosi. E’ quanto emerge dall’esito della procedura di gara comunicata dal Soggetto Aggregatore della Regione Abruzzo. La Regione Molise infatti, non avendo inserito nella propria programmazione l’iniziativa di gara, aveva richiesto all’Abruzzo la disponibilita’ ad aderire alla procedura di gara per la fornitura dei vaccini contro l’influenza.

Potrebbe interessanti anche:

Anziano scomparsa a Bojano, decine di persone impegnate nelle ricerche

Si chiama Incoronata Sebastiano, ha 72 anni e vive da sola a Bojano. E’ stata vista per l’…