Ventinove studenti dell’Università di Saint Thomas (University of St. Thomas) di Saint Paul nel Minnesota (Usa), che ha una sede a Roma, sono venuti in Molise lo scorso weekend per conoscere le bellezze archeologiche, naturalistiche e tradizionali della nostra regione; una visita organizzata all’interno d’un Campus universitario trimestrale in Italia.
Accompagnati dal loro direttore, Thanos Zyngas, e dai loro professori, venerdì scorso sono stati a Isernia, ricevuti dal sindaco Giacomo d’Apollonio nella sala consiliare del Comune, e hanno poi ammirato il centro storico e i luoghi suggestivi della nostra città, soffermandosi tra l’altro a osservare i lavori al tombolo delle merlettaie locali.
I giovani studenti statunitensi hanno anche visitato il teatro sannitico di Pietrabbondante, la fonderia Marinelli di Agnone, il sito archeologico di Altilia e la città di Termoli.
Per loro è stata pure l’occasione di perfezionare la conoscenza della lingua italiana e assaporare le bontà gastronomiche della cucina regionale.
Al termine della permanenza nel nostro territorio, si sono detti entusiasti per questa esperienza, colpiti soprattutto dall’accoglienza e dal senso di ospitalità delle nostre genti, oltre che dal grande fascino dei luoghi incantevoli del Molise.

Potrebbe interessanti anche:

Anziano scomparsa a Bojano, decine di persone impegnate nelle ricerche

Si chiama Incoronata Sebastiano, ha 72 anni e vive da sola a Bojano. E’ stata vista per l’…