Una domenica all’insegna del divertimento, del confronto e della crescita. E’ stato questo e tanto altro il ‘primo stage regionale settore giovanile Fisr’ organizzato dal Cus Molise. Al Palaunimol, con l’illustre presenza di Adelia Marra che in carriera ha messo insieme tre titoli mondiali,ventitré europei e oltre cinquanta italiani, giovani pattinatori e giovani pattinatrici hanno avuto l’opportunità di aggiungere un tassello prezioso alla loro carriera che è agli albori e si spera possa regalare ad ognuno grandissime soddisfazioni. La Marra si è rivelata una campionessa di sport a tutto tondo e durante la giornata ha tenuto un allenamento di grande qualità con gli allievi del Cus Molise guidati dal maestro Simiele e i tesserati dell’altra società del capoluogo, Pattinaggio Campobasso. Sono stati momenti intensi nei quali istruttori e atleti hanno avuto modo di apprendere segreti e curiosità sulla disciplina grazie alla disponibilità, alla passione e alla professionalità di Adelia Marra. Alla presenza del delegato regionale Fisr Marco Sanginario e del presidente del Cus Molise Maurizio Rivellino, la Marra ha raccontato a grandi linee quella che è stata la sua carriera ed ha poi cercato di mettere in pratica con i giovanissimi allievi le sue conoscenze tecniche. Dopo una lunga giornata ricca di contenuti e di sorrisi, c’è stata la consegna degli attestati a tutti i partecipanti e ognuno è tornato a casa con un bagaglio di esperienza maggiore. “E’ una grande soddisfazione avere a che fare con i nostri piccoli atleti – ha detto – Adelia Marra – vederli migliorare e crescere fino ad arrivare alle competizioni quando saranno pronti. Per noi è un grandissimo obiettivo, soprattutto da parte della federazione che vuole ampliare quello che è il numero dei nostri piccoli atleti”. Marra, ha raccontato poi quello che è il suo lavoro con la federazione. “Ci appoggiamo molto ai comitati regionali e si cerca di collaborare con le società di ogni regione. Il nostro obiettivo è conoscere tutte le realtà sul territorio e garantire il nostro supporto per fare aumentare i numeri”. L’ex campionessa europea ha sottolineato l’importanza della pratica sportiva a tutti i livelli. “Lo sport mi ha insegnato tanto nella vita – rimarca – c’è una fortissima passione che mi è rimasta quando ho smesso di pattinare, la voglia di continuare a fare conoscenze in tutto il mondo. E’ bello lo sport ed è bella la passione che si investe in quello che si fa”.

Adelia Marra con Roberto Simiele

A proposito di passione, con il maestro del Cus Molise, Roberto Simiele, c’è stata subito una grande sintonia. Quello di ieri (domenica ndr) è stato il primo appuntamento di grande livello al quale ne seguiranno altri. “Roberto è sempre attivo per quanto concerne il pattinaggio – dice Marra – anche sotto il profilo della formazione è sempre presente a tutti i corsi che vengono organizzati dalla federazione e con lui abbiamo in programma anche di organizzare un camp per i nostri piccoli pattinatori dagli 8 ai 10 anni. E’ da diverso tempo che ci stiamo lavorando ma a causa della pandemia siamo sempre costretti a rimandarlo. Quest’anno speriamo sia la volta buona”.

 Grande è  la soddisfazione del maestro Simiele che, insieme al delegato regionale Sanginario ha fortemente voluto l’evento. “Abbiamo avuto l’onore di ospitare al Palaunimol un’icona del pattinaggio quale Adelia Marra che ha trasmesso ai ragazzi tutto il suo entusiasmo. E’ stato uno stage formativo di grande qualità per tutti, istruttori e atleti, un momento che ha lasciato qualcosa di importante ad ognuno dei partecipanti. Ringrazio Adelia per la grande disponibilità e per averci dedicato tempo con passione e competenza, lasciando il segno non solo dal punto di vista tecnico ma anche umano. Un ringraziamento a tutto il Cus Molise, al delegato regionale Sanginario e a tutti i genitori che ci hanno accompagnato in questo bellissimo evento. Ne siamo orgogliosi”.

Potrebbe interessanti anche:

Calcio a 5, Cln Cus Molise, Di Lisio avvisa il Pomezia: “Abbiamo voglia di riscatto”

Pronti a ripartire di slancio dopo aver incassato a Sala Consilina la seconda sconfitta st…