Delle istanze anonime o con false generalità sono state presentate presso il Comune di Belmonte del Sannio nei giorni scorsi. La situazione ha allarmato l’Amministrazione comunale che, in una nota, ha voluto specificare come le porte del Municipio siano aperte a ogni cittadino.

Una risposta di ferma condanna, quindi, rispetto alle azioni poste in essere da alcuni sconosciuti belmontesi. Di seguito, la comunicazione ufficiale: “L’Amministrazione Comunale di Belmonte del Sannio intende ricordare che le porte del Comune sono aperte a tutti i cittadini, quindi chiunque avesse bisogno di presentare istanze o segnalazioni può tranquillamente farlo negli orari di apertura degli uffici oppure inviando comunicazioni scritte, tramite posta ordinaria, mail o pec, in piena libertà e firmandosi col proprio nome senza celarsi dietro l’anonimato o peggio ancora dietro false generalità.

Questa Amministrazione è da sempre aperta al dialogo ed al confronto e non intende relazionarsi con ignoti che non hanno il coraggio di proporsi e di esporsi. Condannando gli atteggiamenti di codardia e di viltà in quanto ritenuti offensivi per la morale comune, comunichiamo che tutte le istanze e/o segnalazioni carenti di dati anagrafici o con dati non riconducibili a persone reali che perverranno a questo Ente, non verranno in alcun caso prese in considerazione. Vogliamo, inoltre, ricordare a tutti che siamo in un paese libero con diritto di espressione e che pertanto ognuno nel suo piccolo può contribuire a rendere migliore il luogo in cui vive mettendoci la propria faccia, dimostrando, così, di avere quelle qualità di audacia e di coraggio che ogni cittadino che si rispetti dovrebbe possedere.A tal riguardo riteniamo opportuno riportare un passaggio di una famosa canzone di Giorgio Gaber:
la libertà non è star sopra un albero, non è neanche il volo di un moscone. La libertà non è uno spazio libero,
libertà è partecipazione”.

Potrebbe interessanti anche:

Pescolanciano, il Sindaco Manolo Sacco nomina la sua giunta

Grande riconferma alle amministrative 2021 per Manolo Sacco, già Sindaco di Pescolanciano …