Lunedi’ mattina, dalle 10, sciopero generale, a livello nazionale, contro le politiche del governo Draghi organizzato da Soa, Cobas e Usb con adesioni da parte di comitati e movimento che hanno redatto un documento condiviso in rete. I sindacati hanno annunciato che in Molise, in piazza davanti la Prefettura di Campobasso, protesteranno anche “contro le politiche regionali che – spiegano testualmente – stanno distruggendo i diritti collettivi come sanita’, ambiente, istruzione e lavoro”. A Campobasso la manifestazione si terra’ alle 10 in Piazza Pepe. “Scioperiamo e manifestiamo – si legge in una nota congiunta dei sindacati – contro le politiche del governo Draghi che continua a peggiorare le condizioni dei lavoratori e dei ceti popolari piu’ bisognosi, aprendo le porte ai ricchi della finanza e ai grossi gruppi industriali. Basta con delocalizzazioni e sfruttamento sui luoghi di lavoro, con precariato e leggi antioperaio. “. A livello locale, invece, la protesta si concentrera’ nei confronti del governo Toma “che – si legge in una nota di soa, cobas e Unione sindacale di base – sta danneggiando una sanita’ pubblica già azzerata, con gravi conseguenze sulla popolazione, ospedali chiusi e a mezzo servizio, emergenza urgenza improvvisata, attese interminabili per visite, dagli esami diagnostici alle commissioni inesistenti per le invalidita’ civili, con pazienti gravemente malati e abbandonati. L’emergenza Covid – scrivono le organizzazioni sindacali – ha scoperto le carte sempre sulla pelle della popolazione, senza un centro Covid con piu’ di 500 vittime di cui molti familiari attendono ancora giustizia “.
I sindacati che scenderanno in piazza lunedì parlano anche di una regione senza un piano sociale, un sostegno per non autosufficienti, disabili, sottolineano la necessità di una seria prevenzione ambientale, lotta alle speculazioni, politiche contro lo spopolamento delle aree interne, chiedono interventi per istruzione,. Trasporti e per risolvere le vertenze aperte da tempo.

Potrebbe interessanti anche:

Pescolanciano, il Sindaco Manolo Sacco nomina la sua giunta

Grande riconferma alle amministrative 2021 per Manolo Sacco, già Sindaco di Pescolanciano …