Il giudice del tribunale di Larino, Elena Di Brino ha assolto la dirigente del settore turismo e cultura del Comune di Termoli Carmela Cravero.

Un processo durato 6 anni, l’inchiesta partì da un esposto di una collega della Cravero, anche lei in lizza per la selezione di due posti da dirigente, a tempo determinato, riservati al personale interno dell’area contabile del settore finanze e fiscalità locale.

La Cravero, difesa dall’avvocato Giuseppe Mileti, fu rinviata a giudizio per falsa attestazione, ma il giudice monocratico l’ha assolta.

Già nel 2014 al tribunale di Larino fu presentato un ricorso ritenendo illegittimo il conferimento dell’incarico a Carmela Cravero, ricorso rigettato nel 2015.

Potrebbe interessanti anche:

Pescolanciano, il Sindaco Manolo Sacco nomina la sua giunta

Grande riconferma alle amministrative 2021 per Manolo Sacco, già Sindaco di Pescolanciano …