Torna anche quest’anno, ma in presenza, l’Edizione del concorso “Polacco dell’anno in Italia” e nel mondo. La manifestazione, giunta alla V Edizione, si svolgerà nel castello Savelli il 9 ottobre 2021, vedrà protagonista due molisani: Lello Castaldi di Montaquila e Luciano Bucci di Venafro. Il premio è conferito non solo ai valorosi cittadini polacchi, ma anche ai “polacchi per scelta”, ovvero i cittadini italiani, amanti della Polonia che si sono distinti per la promozione della polonità. Infatti, Lello e Luciano, sono stati selezionati per la loro attività sul territorio, Lello per i progetti di didattica avviati nelle scuole d’Italia e l’estero e Luciano per la ricerca storica sul territorio. Progetti mirati alla presenza e alla conoscenza dell’orso Wojtek e del 2° Corpo polacco, che durante la battaglia di Montecassino sostavano tra Venafro e Pozzilli. I vincitori riceveranno in premio le statuette realizzate dallo scultore polacco Krzysztof Renes, una scelta che conferma la volontà di promuovere la cultura polacca in ogni aspetto. Saranno otto le categorie di premi, per coloro che si saranno distinti in sei tipologie di attività: culturali; artistiche; filantropiche; scientifiche e educative; imprenditoriali ed economiche; legate alla salute in tempo di pandemia; polacco per scelta (dedicata agli stranieri che promuovono la Polonia – cultura, storia ecc); Polacco del quinquennio – scelto tra i vincitori delle scorse edizioni.

Potrebbe interessanti anche:

Castrataro eletto Sindaco, gli auguri di Saia: “Studiare strategie coordinate per il rilancio dell’intera Provincia”

Lo spoglio delle schede di voto relative al ballottaggio per le amministrative 2021 di Ise…