Verifica dei consumi idrici, il Comune di Trivento predispone l’autolettura per via dell’emergenza epidemiologica ancora in corso. Anche per l’anno 2021, è possibile effettuare, per tutti gli utenti intestatari di un contatore di acqua potabile, una dichiarazione di autolettura con il numero di matricola e i dati anagrafici dell’intestatario. Il modello compilato e disponibile sul sito del Comune di Trivento, deve essere consegnato o spedito entro il 31 ottobre 2021. “Si avvisa, inoltre – fa sapere la responsabile del servizio – che in mancanza di comunicazione, si applicherà quanto disposto dalla delibera di G.M. n. 118 del 08.09.2021 e pertanto si renderà necessario attenersi a quanto indicato nella carta dei servizi approvata dal Comune di Trivento che all’articolo 6.4 testualmente recita: “Al fine dell’individuazione del numero minimo di tentativi di raccolta della misura di cui al precedente comma, è utilizzata la media aritmetica degli ultimi tre coefficienti “Ca” di “Consumo Medio Annuo”. Il Consumo medio annuo (Ca) è definito, per ciascun utente finale, come il rapporto fra la differenza di due misure e l’intervallo di giorni in cui le due misure sono state prese, moltiplicato per 365e per un altro fattore D%, che viene reso disponibile dall’Ente di Governo d’Ambito e indica il tasso tendenziale di variazione del consumo annuo. Inoltre, sempre in caso di indisponibilità per un utente finale dei dati di misura ottenuti in base a raccolta da parte del personale incaricato o da autoletture, relativamente ad un determinato intervallo temporale, il Gestore procede alla stima dei dati di misura calcolando il “Consumo Stimato” (Cs), definito come il rapporto fra il Consumo Annuo dell’Utente e 365, moltiplicato per il numero di giorni solari per cui è necessario effettuale la stima.” Verranno considerate valide le autoletture pervenute da parte degli utenti inviate solo mediante una delle seguenti modalità: tramite posta elettronica con apposito modello compilato e firmato all’indirizzo mail: settoreragioneria@comunetrivento.it; tramite WhatsApp inviando un’immagine del quadrante del contatore al numero 3280151710 (cell. di servizio) ricordandosi di comunicare anche il nominativo dell’utente e il numero di utenza. Solo in mancanza di tali comunicazioni – chiude la comunicazione del Comune – si renderà necessario attenersi a quanto disposto dalla carta dei servizi approvata dal Comune di Trivento”.

Potrebbe interessanti anche:

La Caritas di Trivento in soccorso ai terremotati della Turchia e Siria. Stanziati 5 mila euro e avviata la raccolta fondi

La Caritas di Trivento in soccorso ai terremotati della Turchia e Siria. Stanziati 5 mila …