“A chi, in queste ore, diffonde notizie circa un mio presunto provvedimento che avrebbe disposto la chiusura del Punto nascita dell’ospedale di Termoli, rispondo che non esiste alcun atto recante la mia firma che vada in tale direzione. Si tratta, pertanto, di vere e proprie falsita’”. Cosi’ il presidente della Regione Molise , in qualita’ di Commissario ad Acta per la sanita’, Donato Toma, in una nota stampa. “E’ bene precisare – spiega – che la costituzione nel ricorso e’ un atto formale dovuto da parte dell’Avvocatura.E’ alquanto singolare che tale circostanza venga deliberatamente ignorata per confondere le idee ai cittadini. Spiace constatare, ancora una volta, come taluni strumentalizzino la sanita’ e se ne servano per mera propaganda politica. Mi riservo eventuali azioni legali contro quanti diffondano notizie prive di fondamento, il cui fine e’ unicamente quello di screditare il ruolo commissariale”.

Potrebbe interessanti anche:

Omissione di atto d’ufficio, assolto l’architetto Mandrile

Il tribunale di Larino in composizione collegiale ha assolto l’architetto Livio Mand…